Porta orecchini fai da te: spargifiamma

Gli orecchini o in generale la bigiotteria, sono oggetti indispensabili nelle case di ogni donna, ci aiutano a rendere più particolare un outfit banalissimo ci rallegrano la giornata e possono donare colore e luminosità al volto.

In casa siamo sempre così piene di questi oggetti che si finisce per perderli nei cassetti o riporli in posti dove poi non riusciamo più a trovarli.

Quante volte vi è capitato di lasciarli nella borsa? Scommetto che se la aprite e cercate bene, nelle tasche troverete sicuramente almeno un orecchino.

I modi però per averli sempre in ordine sono tanti e questo vuole essere il secondo tutorial di un lungo elenco.

In casa sicuramente avrete uno spargifiamma che è quello strumento simile ad un colino da brodo però piatto che solitamente si mette sotto il fornello quando si vuole dare un calore più uniforme a ciò che si sta cucinando.

Vi occorreranno poi dei colori per metallo, scegliete pure i vostri preferiti, o senza acquistarli potreste usare anche uno smalto per unghie, alcuni nastri di raso o di altro tessuto che vi piace e tanta pazienza.

Prima di tutto per quanto sciocco possa essere, se usate uno spargifiamma vecchio controllate in che stato verte e se dovesse avere dei punti “gonfiati” dal calore provate ad abbassarli con un martelletto .

Successivamente, con lo smalto, o con altro colore idoneo, colorate la superficie esterna e sulla parte forata dove poi andranno gli orecchini, se siete abili potreste fare qualche disegno e colorarlo oppure semplicemente aspettare che il tutto si asciughi.

Infine, dopo aver messo un chiodo nel muro dove appenderlo quando tutto il lavoro sarà ben asciutto prendete un nastro o una decorazione a piacere e mettetela lungo il manico. Dopo di che iniziate pure a mettere i vostri orecchini e braccialetti.

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica