Palla di vetro con neve: fai da te

Natale all’insegna del risparmio o dell’originalità… ormai è scritto ovunque, ci viene detto dappertutto e quando guardiamo il conto in banca, spesso ci rendiamo conto della triste realtà. Fare regali, può diventare un problema.

Tra le cose più amate da adulti e bambini, ci sono le palle in vetro con la neve. Mettono allegria fanno atmosfera natalizia e farle è davvero semplicissimo. Per risparmiare, potreste iniziare riciclando un vasetto con il suo tappo, come può essere quello di un omogenizzato, di una marmellata o delle acciughe o dei capperi che di solito hanno contenitori piccoli. Oppure semplicemente, comprarne uno nuovo. A parte il vasetto appunto, vi occorrerà una statuina già pronta, o se siete abili potreste farla in fimo, della colla idrofuga, dei glitterini e della glicerina. Se usate un contenitore riciclato, lavatelo e sciacquatelo con attenzione. Incollate la statuina, o i dettagli che avete scelto sul fondo del vasetto aspettate che questo sia completamente asciutto. Quando sarà così, riempite la parte del vaso in vetro con dell’acqua distillata, aggiungete i glitter e un cucchiaino circa di glicerina che vi servirà per far cadere più lentamente i brillantini e per non farli incollare tutti al vetro. Successivamente, chiudete con il tappo sul quale sono state incollate le decorazioni e fermatelo all’esterno con un po di colla idrofuga negli angoli, per non far uscire nulla. Il tappo, ovviamente, non avrà un aspetto dei migliori, probabilmente recherà il marchio di qualche prodotto usato. Quindi, potreste con un decupage molto semplice utilizzando solo un’immagine e della colla vinilica impreziosirlo e renderlo più accattivante, oppure più facilmente potreste usare un pezzo di feltro. Ed ecco fatto, il regalo fai da te è pronto.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica