Stress da rientro? No grazie!



Che stress tornare a lavoro dopo le vacanze. Quest’estate calda e torrida non accenna in nessun modo a finire anche se da qualche parte si sente già più fresco ed i temporali portano vento d’autunno.

Nonostante le vacanze rilassanti il rientro però non è mai come ce lo aspettavamo e tra un piccolo trauma ed una giornata storta vorremmo solo tornare in spiaggia o al mare per essere assolutamente che l’incubo finisca.

Non è necessario però gestire così male il ritorno al lavoro o banchi di scuola, serve solo un po di pensiero positivo e di calma.

Detto così può sembrare superficiale. Ognuno di noi la mattina si alza ed oltre alla quotidianità deve far fronte a tanti problemi che spesso hanno soluzioni piuttosto lunghe e stressanti. Per gestire ancora una volta tutto, cercando di prolungare il più possibile l’arrivo della stanchezza è possibile, se lo vogliamo, prendere la giornata diversamente.

Iniziate a pensare ad una cosa alla volta e svolgetela in assoluta calma interiore anche se questa richiede la vostra concentrazione ed una certa rapidità di risposta.

Tentate di conservare per la sera il vostro momento rilassante. Preparatevi un film, un dolce, un bel bagno caldo oppure comprate un libro da leggere. Qualsiasi cosa vi faccia staccare completamente la mente dalla giornata.

La mattina, quando aprite gli occhi, cercate di fare una bella colazione e un po di moto leggero come andare alla fermata dell’autobus a piedi o fare qualche piegamento, in questo modo la giornata inizierà in modo sicuramente più rilassato.

Ricominciate quindi a pensare alla vostra quotidianità dalle piccole cose, e sicuramente, oltre ad accumulare molto meno stress arriverete alle prossime vacanze con uno spirito diverso.