Regali di Natale: come risparmiare?



Tra poche settimane, anche se in alcune piazze sono forse già iniziati, arriveranno i mercatini di natale portando con loro atmosfere magiche e un po da nord Europa dal momento che sono tipici di quelle zone. Di solito, sui mercatini tra un ninnolo e l’altro spesso si trovano affari interessanti. Non stiamo parlando di veri e propri oggetti dal valore inestimabile rivenduti per pochi soldi, ma se siete in crisi e all’ultimo momento cercate un regalo che possa essere gradito, quasi sicuramente sui mercatini troverete qualcosa.

Tra gli oggetti più gettonati per il regalo dell’ultimo secondo, ci sono i saponi artigianali, ed i profuma cassetti che anche se possono sembrare idee “da vecchia” in realtà risultano nel tempo sempre ben graditi perché oltre a tenere lontani i parassiti profumano la biancheria e l’armadio. Spesso si trovano anche oggetti come attaccapanni in ferro battuto particolari oppure spazzole di legno con l’iniziale della persona alla quale vorremmo regalare l’oggetto, oppure lampade profumate o profumatori per ambienti che funzionano con bruciando essenze. Un bellissimo regalo inoltre, difficilmente snobbato, sono le agende fatte a mano che si trovano su queste bancarelle. Spesso vengono elegantemente rilegate e lavorate dando un tocco di classe all’oggetto che può essere usato oppure utilizzato come soprammobile per dare all’ambiente un tocco più intellettuale. Altrimenti, risparmiando qualche euro, potreste sempre andare sul classico copricapo con sciarpa e guantini abbinati, oppure buttarvi direttamente sulla bancarella dei dolciumi e fare il pieno di questi ultimi sempre che la persona alla quale lo dovete regalare non abbia problemi con lo zucchero.