Design per tutti: la fiera del mobile fai da te



In tempo di crisi, l’obiettivo vero è auto produzione. Disegnare l’oggetto di nostro interesse, renderlo reale e venderlo eliminando aziende e costi di produzione. Paradossalmente si torna un po indietro e si sfiora l’idea dell’artigianato che una volta era tanto prezioso e andava tanto di moda.

I protagonisti di questo fenomeno, però non sono persone qualunque, anzi, sono qualificati designer che cerano una loro nicchia ed un loro spazio in un mercato un po ostile ad accoglierli. Sono quindi laureati o persone qualificate con una solida istruzione alle spalle, in grado di offrire si un’opera d’arte in casa ma di renderla comoda e anche funzionale all’ambiente dove la si vuole mettere. Ma dove trovare questi artisti? Di solito, operano sul web su siti di bricolage e fai da te oppure, quest’anno sono stati all’Operae di Torino che si è tenuta il 4 ed il 6 novembre. Se ve la siete persa quest’anno non temete, potrete benissimo recuperare tra un anno sia che siate dei curiosi, sia che siate degli investitori sia che siate artisti. Operae è il regno del design fai da te. È inoltre un’ottima vetrina per conoscere e per farsi conoscere che punta a valorizzare per una volta non il lavoro in se stesso ma tutto ciò che c’è dietro compreso lo stesso artista che ha creato il modello. Si è parlato anche, di arrivare al punto in cui probabilmente si metta più in risalto la bellezza che la funzionalità, anche se l’estetica è importante appunto, la manifestazione ha puntato alla perfetta combinazione di entrambe le cose.