Depilazione Intima: Come avere la pelle sempre morbida



Ecco, siamo giunti all’articolo spinoso dell’anno: La depilazione intima.

Ognuna di voi, nel corso degli anni, avrà trovato sistemi più o meno efficaci per farla ma ci sarà anche chi, avendo la pelle molto sensibile è in cerca di perenni consigli.

Depilazione Intima: Crema, Ceretta o lametta

Quindi, se siete tra quelle persone che laggiù sono delicatissime, questo post fa per voi e ci spiegherà quali dei tre sistemi è meglio utilizzare per la nostra pelle.

Paradossalmente, la cosa che irrita di meno è la lametta.

La ceretta e la crema infatti, con il caldo possono irritare le ghiandole delle quali quella sede è ben fornita, mentre la lama, in questo senso è assolutamente delicata perché toglie solo i peli in superficie.

Il problema però dell’utilizzarla troppo di frequente è che anche questa irrita. Il pelo infatti si inspessisce e la crescita diventa orticante ed in certi casi dolorosa, e bisogna quindi trovare un modo per ovviare il problema.

Il primo trucco, è utilizzare sempre una lametta nuova per quella zona. Non è importante quale, ma deve essere ben affilata, e maneggevole per voi.

Una cosa importantissima poi è disinfettare bene la lama con alcol prima dell’uso così che vi passiate in regione un oggetto completamente sterile.

E’ importante anche non andare dove non vi sentite sicure o dove non vedete. Se non siete tranquille con la lama in mano, chiamate l’estetista e decidete con lei come vorreste avere il vostro bikini, non rischiate di farvi brutti tagli in una zona così delicata e importante.

In ultimo, il trucco che insieme a questi è veramente utilissimo è quello di massaggiare una volta al giorno, dopo il normale lavaggio, un qualsiasi olio (privo di allergeni e oli essenziali) sulla zona intima, questo per mantenere la pelle in assoluto il più elastica possibile e per evitare spiacevoli irritazioni e puntini rossi.