Controllo auto fai da te: tutto quello che dovete sapere per la manutenzione della vostra vettura



Tutti amiamo la nostra automobile, un’auto che abbiamo scelto con cura e che ci ha accompagnati nei momenti più importanti della vita come le prime uscite con la donna che poi è diventata nostra moglie, come il giorno in cui l’abbiamo portata di corsa all’ospedale per la nascita del nostro primo figlio, come le gite fuori porta insieme agli amici o quel viaggio indimenticabile in giro per l’Europa. Nonostante questo amore immenso in molti però trascurano il benessere dell’auto, un atteggiamento questo dettato dalla crisi economica ovviamente, perché portare l’auto a fare un check up significa dover spendere davvero molti soldi.
E se vi dicessimo che il check up dell’auto potete farlo in modo del tutto autonomo? In questo modo riuscirete a risparmiare davvero molti soldi e a rendere però la vostra auto in ottime condizioni.
Ecco quali sono le cose che dovete assolutamente controllare:

  • Olio – Controllare il livello dell’olio è davvero molto semplice, non dovete infatti far altro che estrarre l’apposita asta situata nel vano motore. Se l’olio non è sufficiente dovete aggiungerlo. Non c’è bisogno di acquistare ovviamente un olio particolare, dopotutto la vostra non è un’auto da corsa che ha bisogno di prestazioni speciali. Dovete però prestare attenzione che l’olio scelto sia adatto alla vostra tipologia di macchina.
  • Liquido di raffreddamento del radiatore e olio freni – Anche in questo caso controllate il livello del liquido e nel caso aggiungetene un po’.
  • Liquido lavavetri – Sappiamo benissimo che questo può sembrare un dettaglio di poco conto e invece non è affatto così. È inutile infatti avere una macchina funzionale se poi non sapete come pulire il vetro e non riuscite a vedere bene la strada, non vi pare? Già che ci siete controllate anche le gommine del tergicristalli.
  • Cinghie e morsetti della batteria – Controllate che sia tutto in ottimo stato.
  • Pneumatici – È davvero molto importante controllare la pressione degli pneumatici. Seguendo le indicazioni che trovate sul libretto delle istruzioni della vostra vettura gonfiate le ruote. Se vi rendete conto che gli pneumatici sono però troppo consumati è arrivato il momento di cambiarli. Questa, dobbiamo ammetterlo, è una spesa importante, ma si tratta di una spesa necessaria per la vostra sicurezza e anche per il corretto funzionamento della vostra auto. Lo sapevate infatti che con gli pneumatici che non reggono al strada nel modo adeguato la macchina consuma molto di più?
  • Luci – Controllate che tutte le luci siano funzionanti e nel caso cambiatele.
  • Polizza assicurativa – Come ben sapete è necessario essere in possesso di una polizza di responsabilità civile. Controllate allora che non stia per scadere. È in scadenza? Non vi resta allora che scegliere il da farsi, scegliere cioè se rimanere con la vostra compagnia assicurativa o passare ad una compagnia del tutto nuova. Prima di scegliere vi consigliamo di fare una ricerca tra le varie assicurazioni online disponibile, assicurazioni queste che offrono prezzi davvero vantaggiosi e che potreste scegliere allora per riuscire ad ottenere un ottimo risparmio. Senza dimenticare poi che fare affidamento su queste compagnie è davvero molto comodo, avrete infatti tutto a portata di click, dalla pratica di accensione alla gestione della polizza sino anche alla richiesta di risarcimento.

Seguite tutte le indicazioni che vi abbiamo appena fornito e vedrete che riuscirete a risparmiare sia sulla manutenzione dell’auto che sull’assicurazione, per vivere la vostra auto davvero in versione low cost.
Un ultimo consiglio, per quanto riguarda l’assicurazione fatevi fare sempre dei preventivi accedendo alla sezione preventivo assicurazioni auto del sito della compagnia scelta oppure dei siti di comparazione dei prezzi.
800px-2006_Toyota_Corolla-Axio_02