Cassette di Legno: usate e riciclate





Le cassette di frutta, quelle che si trovano al supermercato con dentro le arance o le mele possono essere riutilizzate per creare bellissimi portaoggetti personalizzati o spazi carini all’interno della casa che possono ospitare fiori, vecchie riviste o altri suppellettili in modo da creare un oggetto di design fatto a mano e totalmente personalizzato.

A volte può essere difficile concentrarsi sul trovare un complemento di arredo che sia perfetto, e a volte invece risulta inutile dal momento che è più un capriccio che una necessità. Con poca spesa però utilizzando quello che troviamo nei supermercati, possiamo fare un vero e proprio figurone.

Anzitutto, a seconda della dimensione della cassetta, trovatele un uso: quelle più piccole potrebbero essere messe in bagno sopra una mensolina per essere usate come porta cosmetici o porta spugne, e lo stesso discorso si può fare anche per quelle più grandi che si trasformeranno in simpatiche porta riviste o anche utensili per la cucina.

Ma veniamo a come prepararle: Spesso il legno utilizzato è grezzo e di pessimo materiale, tanto è vero che ci possono restare anche delle spinette incastrate. Come prima cosa quindi, è bene carteggiare tutta la superficie pulirla da polvere e briciole ed iniziare a lavorarla.

I punti che proprio non ne vogliono sapere di andare a posto, possono essere ritoccati con lo stucco e dopo una prima mano di colore preparatorio, potrete iniziare a colorarle con la tinta da legno che più vi piace o laccarle con le apposite bombolette. Non solo.

Il fondo delle cassette non è mai particolarmente bello. Quindi con una piccola lastra di compensato, potreste rivestire ed inspessire la parte finale, ma se fosse già accettabile invece, basterebbe molto più semplicemente rivestirla con un pezzo di stoffa che potrebbe essere incollato con la colla a caldo oppure con l’ausilio di chiodini se sapete come piantarli.

 

La superficie esterna può quindi essere lasciata in legno colorato ma all’occorrenza può anche essere decorata con decupage o fiocchi, in modo da renderla il più piacevole ed accogliente possibile.